Santa Maria del Popolo a Torre del Greco

Santa Maria del Popolo è una chiesa di Torre del Greco, sulla strada che collega quest’ultima a Ercolano, nota anche come Miglio d’Oro.
Laddove oggi sorge la chiesa, c’era anche una succursale dell’Ospedale Incurabili di Napoli.

La Chiesa fu edificata alla fine del 1500. Esiste ancora una lapide, datata 1570, in cui si pubblica che Papa Pio V concedesse l’indulgenza a coloro che visitando la chiesa recitassero un Padre Nostro e un Ave Maria davanti ai cinque altari oppure, confessati e comunicati, visitassero la chiesa nel giorno della natività della Vergine.

Lo storico torrese Francesco Balzano ci conferma di come l’ospedale e la chiesa furono edificati nel 1586. L’antica chiesa era in stile barocco ed aveva unica navata. Sull’altare maggiore vi era un quadro raffigurante la Madonna con il Bambino attorniata da fedeli in ginocchio. Tutto ciò che arricchiva la chiesa era stato per lo più donato dai fedeli o dagli ammalati che erano stati ospiti dell’ospedale.

santa maria del popolo

All’ospedale si accedeva da un largo portone posto sull’antica “via per le Calabrie”, dove vi era un’area scoperta e luminose corsie. In tale ospedale si è aggirato agli inizi del ‘900 anche il santo medico Giuseppe Moscati e a testimonianza di quanto detto, ci sono ancora conservate le ricette che dava ai suoi pazienti con la sua firma.

Nel 1927 l’ospedale ottenne l’autonomia e fu riscattato dall’ente autonomo diretto dal medico Agostino Maresca (da cui prende il nome l’attuale ospedale di Torre del Greco ).

La chiesa viene proclamata Parrocchia nel 1929. Nel 1943 Santa Maria del Popolo fu bombardata dagli aerei americani, in quanto si narra che gli aerei avvistarono una motocicletta con due soldati tedeschi a bordo, diretti verso la zona di Santa Teresa (così è nota ai torresi quella zona) e che nell’inseguire la moto fecero cadere numerose bombe che provocarono morte e distruzione. Una grande lapide all’interno della chiesa ricorda i 186 cittadini torresi morti nei bombardamenti aerei del 1943.

santa maria del popolo

La nuova chiesa di Santa Maria del Popolo venne ricostruita sull’area delle due precedenti e quindi ben più grande. L’attuale altare maggiore è stato ricostruito con i marmi originari recanti lo stemma con le iniziali SMDP, con il quadro della madonna scampato ai bombardamenti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *