“Quann’ ‘o Vesuvio”: come nasce il pezzo di Enzo Avitabile

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in MUSICA, RUBRICHE

Ad oggi considerato tra i maestri della world music, del jazz e del soul, può vantare innumerevoli collaborazioni con artisti dall’incommensurabile spessore come James Brown e Pino Daniele. Tiene spettacoli e concerti in tutti il mondo, in occasione dei quali si fa ambasciatore dell’anima vesuviana e della cultura popolare partenopea.A testimonianza della sua caratura internazionale […]

Padroni di barche. La dedica di Raffaele Viviani alla sua Castellammare di Stabia

Pubblicato il 1 commentoPubblicato in CINEMA E TEATRO, ECCELLENZE, RUBRICHE

Un’opera tratta dalla realtà di una vera e propria guerra commerciale tra due proprietari di vapori, una concorrenza inverosimilmente accesa che invade e pervade le vite dei protagonisti e di una comunità intera e che arriva al parossismo di viaggi offerti gratis con musica, caffè e servizi annessi. Castellammare di Stabia, anni ‘30 del 1900. […]

mozart-portici

Quando Mozart suonò a Portici

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in MIGLIO D'ORO, MUSICA, PORTICI, RUBRICHE

Genio assoluto, artista immortale, la sua musica è patrimonio dell’umanità. Wolfgang Amadeus Mozart nasce a Salisburgo, in Austria, il 27 gennaio del 1756. Figlio di Leopold, austero maestro di Cappella del Cardinale di Salisburgo ed eccelso violinista, cresce da enfant prodige sorprendendo con il suo cristallino talento musicale fuori dal comune. Ancora bambino, intraprende insieme […]

fabio fiorillo

Fabio Fiorillo: arte, tradizione, impegno sociale

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in ECCELLENZE, RUBRICHE

Arrivare al Borgo Casamale a Somma Vesuviana rappresenta una piccola grande sorpresa. Si entra impercettibilmente in un’atmosfera ben diversa dal brulicante tran tran dei paesi alle falde del Vesuvio per ritrovarsi  nell’anima antica di un luogo in cui risuona l’eco di storia popolare, di storie popolari.   Fabio percepisce la nostra sorpresa ed il nostro leggero smarrimento e, salutandoci dalla finestra del piccolo palazzo al centro del borgo, ci indica la strada […]