MARIA SCOGNAMIGLIO IN SCELTI DALL’ANIMA: SPIRITUALISMO E SPERIMENTAZIONE

Maria Scognamiglio è una pittrice autodidatta nata a Torre del Greco il 12 Gennaio 1965. Si distingue per la sua sperimentazione nelle diverse tecniche pittoriche. La sua ricerca nel metalinguaggio universale, la conduce dalla superficie pittorica all’argilla e infine all’incisione su cuoio. I soggetti dei suoi lavori in argilla rappresentano Nativi Americani dai precisi dettagli nelle espressioni facciali e infine colorati per rendere viva la materia.

In una sua realizzazione su cuoio, il grande amore per lo spirito dei Nativi Americani e la profonda fede per Gesù si fondono in energia creativa, riuscendo a ricercare e realizzare con materie diverse ciò che prova la sua anima.

Maria Scognamiglio è nota anche per aver accompagnato negli ultimi dieci anni l’attore Enzo Decaro e il musicista e compositore Antonio Onorato, in diversi progetti dedicati ai Nativi Americani. Altre collaborazioni con l’etnomusicologo Nicola Di Lecce, lo scultore Patrizio Zona, il cantante Marcello Colasurdo e la pianista Ivana D’Addona.

maria scognamiglio arte pittura nativi d'america


Per la sua mostra  “Scelti dall’Anima”  in corso presso Le Scuderie di Villa Favorita Ercolano dal 4 al 24 marzo 2016. L’ artista poliedrica, Maria Scognamiglio spazia dalla pittura alla scultura. Forme leggere che si liberano da ogni forma tecnica che solo l’anima e l’istinto riescono ha percepire e ha creare. Figure che richiamano alla forte incisività simbolica dell’arte dei Nativi d’America altre, nella morbidezza dei profili, dialogano in coreografie di denuncia ai crudeli meccanismi che regolano la società contemporanea, dove il più debole sembra destinato a soccombere. L’artista predilige i toni scuri, che mettono in risalto i volumi delle opere, arricchendole talvolta con cromatismi preziosi, utili a far vibrare con delicatezza le superfici, a cui fanno da contrappunto bagliori improvvisi, che si animano incontrando la luce.

maria scognamiglio arte pittura nativi d'america

Giovanni Cardone: Come nasce la ricerca suoi Nativi d’America ?
Maria Scognamiglio: Nativi d’America sono sempre vissuti in me da quando ero piccola. Nel corso degli anni,la passione e poi l’esigenza di approfondire e conoscere per poi realizzarli sia su tela che in argilla,mi ha spinta a numerosissime ricerche,soprattutto nello studiare i dettagli particolarissimi dei loro popoli e della loro meravigliosa cultura .

Giovanni Cardone: Che significato hanno i Nativi d’America per l’artista Maria Scognamiglio ?
Maria Scognamiglio: Considero i Nativi Americani,fratelli e sorelle. Forse può sembrare poco comprensibile per alcuni,ma credo che sia uno dei popoli al mondo a cui dobbiamo tantissimo e non solo,se solo tutti seguissero la loro cultura,potremmo ritrovarci veramente in un mondo migliore.

maria scognamiglio arte pittura nativi d'america

Giovanni Cardone: Lo Spiritualismo e il linguaggio della tua arte come mai ?
Maria Scognamiglio: Ho sempre seguito il mio istinto e non mi sono mai lasciata condizionare nella realizzazione delle mie opere. La mia arte e’sempre nata da una forte spiritualità interiore,qualcuno in passato mi diceva: c’è qualcuno che non vedi ma che ti porta per mano,beh,credo in questa cosa,e realizzo il tutto nel momento in cui da dentro mi parte quell’impetuosa voglia di creare,così’ come mi è accaduto per la scultura. Ascolto l’anima!

Giovanni Cardone: Tu che sei un’artista poliedrica come sei arrivata all’incisione sul cuoio?
Maria Scognamiglio: L’incisione sul cuoio nasce così’ come mi accade sempre, non per caso. E’vero che amo i materiali che appartengono alla terra,così come l’argilla,però durante le mille ricerche sui nativi americani,lo studio del loro abbigliamento,quindi della pelle e del cuoio mi ha affascinata al punto di realizzare, perchè no,quadri incisi e dipinti sul cuoio.

Giovanni Cardone: Nella tua ultima mostra hai scelto come titolo Scelti dall’Anima ?
Maria Scognamiglio: Il titolo della mostra,Scelti dall’Anima ,nasce dal voler racchiudere non solo le mie passioni ,ma anche un pò come voler rappresentare l’artista profondamente,così com’è,l’artista che ascolta e realizza dall’anima.

[intervista a cura di Giovanni Cardone – foto di Pasquale D’Orsi) maria scognamiglio arte pittura nativi d'america gesù cuoio


Info per la mostra:
da venerdì 4 a giovedì 24 marzo 2016
Real Villa della Favorita
Via Gabriele D’ Annunzio – Ercolano (Napoli)
ore 20:00 – ingresso libero
Info. 0817778052


diventa fan di WESUVIO su facebook

segui WESUVIO su twitter

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *