La Caprese Vesuvio

Continua il viaggio di  Wesuvio tra le eccellenze gastronomiche dei territori vesuviani.

Relativamente al nostro articolo precedente, in cui abbiamo reso omaggio al re del Vesuvio, il Pomodorino del Piennolo, la Perla rossa del vulcano, questa volta, cari amici, andremo a presentare una breve e veloce ricetta in cui il Pomodorino del Piennolo può farla da “padrone”, esaltando il piatto con il suo sapore intenso e vivace .

Una pietanza che può essere servita come antipasto ma che anche come secondo può rendere il vostro pranzo, o perchè no, cena particolare: 

La Caprese Vesuvio

La caprese Vesuvio è una ricetta preparata con i pomodorini del piennolo vesuviani sia nella loro varietà rossa che nella  varietà “Gialla” (varietà Giagiù).

É una ricetta molto facile da realizzare in circa 20 minuti , vediamo come :

 Ingredienti

  • mozzarella di bufala campana DOP
  • 750 g di pomodorini del Piennolo del Vesuvio DOP
  • 35 g di olio extra vergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di sale (circa 3 g)
  • 1 cucchiaino di zucchero (o miele)
  • timo fresco q.b. (o origano secco)

Tempo di cottura: quello dei pomodori (da mezz’ora a due ore in base alle preferenze)

fonte: Ortaggi che Passione

PREPARAZIONE

Lavare i pomodorini e asciugarli per bene, successivamente tagliarli a metà nel senso della lunghezza. Adagiare  su una teglia della carta da forno e posizionare i nostri pomodorini  con la parte aperta rivolta verso l’alto.

Lavare e preparare il timo. Eliminare dall’ aglio la pellicina esterna e l’anima interna.

Procediamo con la preparazione del condimento : In una ciotola sciogliere il sale e lo zucchero (o miele) nell’olio extra vergine d’oliva. Aggiungere  il timo (o rosmarino) a foglioline e l’aglio tritato. Mescolare fino ad ottenere un preparato omogeneo.

Accendere il forno a 130° ventilato o 150° statico.

Con l’aiuto di un cucchiao  condire superficialmente tutti i pomodorini con l’olio aromatizzato preparato in precedenza.

Infornare la teglia di pomodorini  e lasciarli cuocere da mezz’ora a due ore in base alle preferenze dei vostri ospit.

Composizione

Adagiare  su un piatto una fetta di  mozzarella (asciugare con della carta da cucina per non bagnare il fondo del piatto) e porre sopra i pomodori del Vesuvio cotti.

Arrivati a questo punto non vi resta che “impugnare” le posate e godervi questa prelibatezza .

Wesuvio vi da appunatemento alla prossima occasione e nel frattempo vi saluta augurandovi “Buon appetito”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *