A casa di Massimo Troisi

Nel giorno in cui avrebbe compiuto 62 anni (19 febbraio 2015), Massimo Troisi prende vita nel cuore della sua città natale, della quale ha sempre sottolineando il suo legame indissolubile. E’ proprio nella stupenda Villa Bruno, storico luogo di San Giorgio a Cremano, che è sorto un luogo interamente dedicato ai ricordi di Massimo Troisi e al suo mondo poetico legato fortemente anche alla sua quotidianeità.

massimo troisi

Il luogo, posto all’ingresso della villa stessa, è stato chiamato “Casa di Massimo Troisi” ed è nato grazie all’impegno dell’associazione omonima, guidata dal fratello Luigi. Uno spaccato di memoria nel quale si possono apprezzare oggetti e ricordi della vita artistica e quotidiana dell’immenso artista vesuviano.

massimo troisi

Un breve percorso emozionale dove ripercorrere alcune tappe della carriera e della vita anche attraverso il suo divano, la bicicletta del film “Il postino”, la borsa da calcio a ricordo del suo grande amore per questo sport e per la squadra partenopea. Le musiche che accompagnano il visitatore sono quelle delle colonne sonore dei suoi film tra le quali quelle dell’amico di sempre Pino Daniele.

massimo troisi

Le principali finalità di questo progetto e dell’associazione stessa sono espressamente sintetizzate in tre parole: Capire, Conoscere, Custodire il patrimonio artistico e umano di Massimo Troisi. Ad un anno dalla sua istituzione la “Casa” è sempre più punto di riferimento nelle tante iniziative legate all’artista e nella promozione attraverso svariate iniziative del talento e delle idee nella città di San Giorgio a Cremano e nella zona vesuviana.

massimo troisi

In occasione della ricorrenza del 19 febbraio, giorno di nascita di Troisi, e primo anniversario dell’associazione, la stessa organizzerà la serata “Massimo nel…Cuore”. L’appuntamento è alle ore 20,00 a Villa Bruno per ricordare con gioia e con emozione l’artista che con gli indimenticabili schetch de “La Smorfia”, con film come “Ricomincio da tre” passando per “Scusate il ritardo” e i piccoli capolavori in cui ha recitato a fianco di un grandissimo come Marcello Mastroianni e con il testamento straordinario de “Il Postino”, ha segnato una tappa significativa nel cinema e nella televisione italiana

massimo troisi

Pagina facebook

diventa fan di WESUVIO su facebook

segui WESUVIO su twitter

Potrebbe anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *